E-mail   I   Mappa

  Home  >  Motorizzazione  >  Patenti

 
 
  Autotrasporto persone
   
  Autotrasporto merci
   
  Nautica
   
  Patenti
   
  Revisioni Collaudi
   
  Veicoli
   
  Centri revisione veicoli
   
  Autoscuole
   
  Agenzie pratiche auto
   
  Link
   
  Utilità
   
  Bollo auto
Trentino Riscossioni S.p.a.
   
  Informativa sulla privacy
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
 

C.Q.C.
(Carta di Qualificazione del Conducente)

RINNOVO E DUPLICATO

  1. Rinnovo e validità della CQC:
Il documento ha la validità di 5 (cinque) anni, a decorrere dalla data del superamento dell’esame.

Il rinnovo quinquennale della CQC è subordinato alla frequenza di un corso di formazione periodica di 35 ore presso un’autoscuola, o presso un centro di istruzione automobilistica o altro ente autorizzato.
La validità è rinnovata dall’ufficio della Motorizzazione civile nel cui ambito territoriale di competenza ha sede l’autoscuola o l’ente che ha svolto il corso di formazione periodica. La validità della nuova CQC decorre dal giorno di presentazione della domanda di rinnovo. Nel caso in cui il corso venga effettuato dopo la data di scadenza ma entro due anni, la CQC è da ritenersi sospesa fino al giorno di presentazione della domanda di rinnovo.
Chi faccia trascorrere due anni dalla scadenza di validità della CQC senza chiedere il rinnovo dovrà comunque sostenere un esame di ripistino.

 
  2. Duplicato
L’ufficio della Motorizzazione procede su richiesta dell’interessato, all’emissione di un duplicato del documento comprovante la qualificazione CQC (patenteCQC o CQC formato card) oltre che nel caso di rinnovo, anche nei casi di deterioramento, distruzione, smarrimento o furto degli stessi. A tal fine viene verificata la validità della qualificazione CQC e della patente dalla stessa presupposta.
 
  3. Domanda
 

L’Ufficio della Motorizzazione procede all’emissione:

a) nel caso di titolari di patente di guida italiana, di un duplicato della patente posseduta (PatenteCQC) sul quale, in corrispondenza di ogni categoria di patente presupposta dalla CQC è annotato il codice unionale “95” seguito dalla nuova data di scadenza di validità

b) nel caso di titolari di patente di guida rilasciata da uno Stato estero, di un duplicato del documento CQC formato card sul retro del quale, è annotato il codice unionale “95” seguito dalla nuova data di scadenza.

Nel caso di richiesta di PatenteCQC la domanda va presentata sul modello TT2112 ed in tal caso il rilascio della nuova PatenteCQC è subordinato al ritiro della vecchia patente e della vecchia CQC.

La domanda va presentata sul modello TT746C nel caso di richiesta di CQC formato card (viene ritirata la vecchia CQC).

Allegati alla domanda:

a) nel caso di rinnovo:
- attestato di frequenza del corso di formazione periodica
- attestazione di pagamento della somma di € 10,20 sul c/c postale 400382 intestato a “Provincia Autonoma di Trento Servizio Tesoreria – M.C.T.C. c/o Unicredit Banca via Galilei 1 – 38122 Trento” (tariffa di esame per conducenti di veicoli a motore);
- attestazione di pagamento della somma di € 32,00 sul c/c 4028 intestato a “Dipartimento Trasporti terrestri – Imposta di bollo – Roma” (assolvimento dell’imposta di bollo relativa alla domanda e alla CQC);
- n. 2 (due) fotografie recenti del volto a capo scoperto e su sfondo bianco, formato tessera.

b) nel caso di duplicato per distruzione, smarrimento o furto:
- attestazione di pagamento della somma di € 10,20 sul c/c postale 400382 intestato a “Provincia Autonoma di Trento Servizio Tesoreria – M.C.T.C. c/o Unicredit Banca via Galilei 1 – 38122 Trento” (tariffa di esame per conducenti di veicoli a motore);
- denuncia di distruzione, smarrimento o furto resa a un organo di polizia;
- n. 2 (due) fotografie recenti del volto a capo scoperto e su sfondo bianco, formato tessera.

c) nel caso di deterioramento:

- attestazione di pagamento della somma di € 10,20 sul c/c postale 400382 intestato a “Provincia Autonoma di Trento Servizio Tesoreria – M.C.T.C. c/o Unicredit Banca via Galilei 1 – 38122 Trento” (tariffa di esame per conducenti di veicoli a motore);
- attestazione di pagamento della somma di € 32,00 sul c/c 4028 intestato a “Dipartimento Trasporti terrestri – Imposta di bollo – Roma” (assolvimento dell’imposta di bollo relativa alla domanda e alla CQC);
- n. 2 (due) fotografie recenti del volto a capo scoperto e su sfondo bianco, formato tessera.
 

 
   
   
torna su