E-mail   I   Mappa

  Home  >  Motorizzazione  >  Patenti

 
 
  Autotrasporto persone
   
  Autotrasporto merci
   
  Nautica
   
  Patenti
   
  Revisioni Collaudi
   
  Veicoli
   
  Centri revisione veicoli
   
  Autoscuole
   
  Agenzie pratiche auto
   
  Link
   
  Utilità
   
  Bollo auto
Trentino Riscossioni S.p.a.
   
  Informativa sulla privacy
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
 


Conferma di validità
(rinnovo)
 

  1. Disciplina normativa:

La patente di guida deve essere rinnovata a scadenze diverse a seconda della categoria di patente posseduta e dell’età del conducente.
Inoltre, solo le patenti AM, A1, A2, A, B1, B e BE, con durata non limitata, scadono al compleanno. Questa disposizione non si applica alle patenti C e D (C1, C1E, C, CE, D1, D1E, D e DE), alle CQC (Carta di qualificazione del conducente) ed alle patenti A e B rinnovate con visita effettuata da una Commissione medica locale o da medici Asl specialisti nell'area della diabetologia e delle malattie del ricambio. L'allineamento tra le due date, scadenza patente e compleanno, avverrà progressivamente per tutti i conducenti man mano che rinnoveranno, alla scadenza consueta, il proprio documento di guida. Per i neopatentati, invece, sarà immediato appena otterranno l'abilitazione alla guida
.

   2. Tabella riassuntiva della durata di validità delle patenti:

 

Categoria patente

Età

meno di
50 anni

più di
50 anni

più di
60 anni

più di
65 anni

più di
70 anni

più di
80 anni

Anni di validità della patente

AM, A1, A2, A, B1, B, BE

10

5

5

5

3

2

C1, C1E, C, CE

5

5

5

2(*)
1 fino a 68 (**)

2(*)

2(*)

D1, D1E, D, DE (*****)

5

5

5(***)
1 fino a 68 (****)

5(***)
1 fino a 68 (****)

3(***)

2(***)

Patenti speciali (******)
AMS, A1S, A2S, AS, B1S, BS

5

5

5

5

3

2

Patenti speciali (******)
C1S e CS

5

5

5

2(*)

2(*)

2(*)

Patenti speciali (******)
D1S e DS

5

5

5(***)
1 fino a 68 (****)

5(***)
1 fino a 68 (****)

3(*)

2(*)

(*) Dopo i 65 anni la patente C o CE abilita a condurre veicoli di massa complessiva a pieno carico fino a 20 t. Il rinnovo deve essere effettuato ogni 2 anni con visita in Commissione medica locale. Per guidare, fino a 68 anni, veicoli superiori a 20 t occorre uno specifico attestato rilasciato da una Commissione medica locale (vedi nota successiva).
(**) Dopo i 65 anni e fino ai 68 anni per condurre con la patente CE autotreni e autoarticolati di massa complessiva a pieno carico maggiore di 20 t occorre uno specifico attestato da conseguire ogni anno a seguito di una visita specialistica in Commissione medica locale; dopo i 68 anni non si possono più condurre complessi di veicoli sopra le 20 t.
(***) Dopo i 60 anni le patenti D1 o D consentono di guidare solo i veicoli previsti con la patente B, mentre le patenti D1E e DE abilitano alla guida solo dei veicoli per i quali è richiesta la patente BE. Per guidare, fino a 68 anni, i veicoli abilitati dalle patenti D1, D1E, D, DE occorre uno specifico attestato rilasciato da una Commissione medica locale (vedi nota successiva).
(****) Dopo i 60 anni e fino ai 68 anni per condurre con la patente D1, D1E, D e DE autobus, autocarri, autotreni, autosnodati e autoarticolati adibiti al trasporto di persone occorre uno specifico attestato da conseguire ogni anno a seguito di una visita specialistica in Commissione medica locale; dopo i 68 anni non si possono più condurre questi veicoli.
(*****) Dopo i 65 anni chi è in possesso di patente D o DE conseguita entro il 30/9/2004, che consente la guida dei veicoli abilitati, rispettivamente, dalla patente C e CE, per poter continuare a condurre questi mezzi deve rispettare le regole di rinnovo previste per le patenti C e CE.

(******) Il rinnovo di una patente speciale deve essere effettuato sempre in Commissione medica locale.

  3. Descrizione procedura:

Occorre effettuare una visita medica presso un medico autorizzato o la Commissione medica Locale, con modalità e costi diversi a seconda della struttura medica e della categoria di patente da rinnovare.

Per la documentazione da presentare consultare il sito dell’Azienda Provinciale per i servizi Sanitari.
Per prenotazione visite mediche A.P.S.S.
(link all'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari)

La visita di rinnovo deve essere effettuata in una Commissione medica locale nei seguenti casi:
- situazioni cliniche che possano far sorgere dei dubbi sulla idoneità alla guida
- patenti speciali
- patenti C o D, al superamento di alcuni limiti di età, come indicato nella tabella riassuntiva sopra riportata

Per prenotazioni presso la Commissione Medica Legale di Trento: tel. 0461-904635 dalle ore 8.30 alle ore 12.00 dal lunedì al venerdì

Il medico trasmette al Ministero in via telematica il certificato medico, la foto, la firma del patentato e gli estremi dei versamenti.
Se la visita ha esito positivo, il medico stampa la ricevuta di avvenuta conferma di validità e la consegna all'interessato: la ricevuta è valida per la circolazione fino al ricevimento della nuova patente.
Successivamente il Ministero invia una nuova patente all'indirizzo del titolare indicato in fase di rinnovo, tramite posta assicurata con spese a carico del destinatario.
Nel caso di rinnovo della patente con visita medica presso la Commissione medica locale, se la prenotazione della visita avviene prima che la patente sia scaduta e la data di convocazione per la visita è successiva alla scadenza, è possibile richiedere per una sola volta un permesso di guida provvisorio valido fino alla data della visita. Per la richiesta va utilizzato il modello allegato.
 

Per avere informazioni sullo stato della pratica è possibile contattare il numero verde 800 232323.

 
   
 
   
   
   
   

torna su