E-mail   I   Mappa

  Home  >  Motorizzazione  >  Veicoli

 
 
  Autotrasporto persone
   
  Autotrasporto merci
   
  Nautica
   
  Patenti
   
  Revisioni Collaudi
   
  Veicoli
   
  Centri revisione veicoli
   
  Autoscuole
   
  Agenzie pratiche auto
   
  Link
   
  Utilità
   
  Bollo auto
Trentino Riscossioni S.p.a.
   
  Informativa sulla privacy
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
 


Aggiornamento
carta di circolazione
per trasferimento della proprietà

  1. Introduzione:

Entro 60 giorni dal trasferimento della proprietà autenticato o giudizialmente accertato (sentenza) degli autoveicoli, motoveicoli e rimorchi, è necessario provvedere all’aggiornamento della carta di circolazione e del certificato di proprietà.
Con D.P.R. 358/2000 è stato istituito lo Sportello Telematico dell'Automobilista (S.T.A.), fondato sulla contestualità del rilascio della carta di circolazione e del certificato di proprietà.
Attualmente la procedura riguarda la maggior parte dei trasferimenti di proprietà degli autoveicoli e motoveicoli.

Sulla G.U. n. 186 del 11/08/2006 stato pubblicato il D.L. 04/07/2006 n. 223 convertito in legge 04/08/2006 n. 248. L’articolo 7 del suddetto decreto prevede:

 

“L'autenticazione della sottoscrizione degli atti e delle dichiarazioni aventi ad oggetto l'alienazione dei beni mobili registrati e rimorchi o la costituzione di diritti di garanzia sui medesimi può essere richiesta anche agli uffici comunali e ai titolari degli sportelli telematici dell'automobilista di cui all'articolo 2 del regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 19 settembre 2000, n. 358, che sono tenuti a rilasciarla gratuitamente, salvo i previsti diritti di segreteria, nella stessa data della richiesta, salvo motivato diniego.”    

 

Indipendentemente dal fatto che la formalità di trascrizione nel Pubblico Registro Automobilistico rientri nell’ambito di applicazione del D.P.R. 358/2000 (Sportello Telematico dell’Automobilista), l’autentica notarile non è più obbligatoria:
       - per gli atti di vendita (anche ex art. 2688 c.c.);

      - per gli atti costitutivi di ipoteca aventi ad oggetto i beni mobili       registrati (autoveicoli, motoveicoli e rimorchi)
 - per gli atti di accettazione d’eredità.

 

Oltre ai notai, per gli atti sopraelencati, sono legittimati a svolgere l’attività di autenticazione:       

1. Uffici comunali.

2. Sportello Telematico dell'Automobilista istituito presso la Motorizzazione Civile. Contestualmente dovrà essere presentata anche la richiesta di rilascio di nuovo Certificato di Proprietà e di aggiornamento della carta di circolazione (circ. min. 16090/08/08/01 del 10/07/06). NOTA: per l'autenticazione della firma è necessaria una marca da bollo. Qualora il veicolo è in regime di comunione di beni è indispensabile la firma di entrambi i coniugi.

L'orario utile per l'autenticazione delle firme è dalle ore 8.45 alle ore 12.00 (dal lunedì al venerdì) e dalle ore 14.30 alle ore 15.30 il giovedì pomeriggio (per altre note informative consultare la tabella IPT (formato *.pdf 27KB)

3. Sportello Telematico dell'Automobilista istituito presso il   P.R.A.

4. Studi di consulenza abilitati allo Sportello Telematico dell'Automobilista.

  2. Normativa di riferimento:
Art. 94 codice della strada
D.P.R. 358 del 19/09/2000
L. 04/08/2006 n. 248
  3. Descrizione procedura:
- Compilare il modello TT 2119 (formato *.pdf 71KB)
- Presentare:

Si rilascia immediatamente all'utente un tagliando adesivo da applicare alla carta di circolazione contenente i nuovi dati ed il nuovo certificato di proprietà.
N.B. Se il trasferimento di proprietà non è effettuabile con procedura S.T.A. (ed in tal caso l'ufficio rilascia solo il tagliando da apporre alla carta di circolazione), entro 60 giorni dal trasferimento della proprietà autenticato o giudizialmente accertato (sentenza) il veicolo deve essere iscritto, a cura dell’interessato, al Pubblico Registro Automobistico (P.R.A.)

  4. Tariffe:

Competenze MOTORIZZAZIONE

  • Diritti
    € 9,00 su c.c.p. 400382 intestato a:
    Tesoreria Prov.le della Provincia Autonoma di Trento M.C.T.C.

  • Bollo
    € 16,00
    su c.c.p. 4028 intestato a:
    Direzione Generale M.C.T.C. Imposta di Bollo ROMA

Competenze P.R.A. (nei casi S.T.A.)

  • I.P.T. (Imposta Provinciale di Trascrizione)
    l'importo è variabile in funzione dell'elemento fiscale del veicolo (kw o portata) e della provincia di residenza dell'acquirente
    Tabella IPT
    (formato *.pdf 27KB)

  • Emolumenti
    € 27,00

  • Bollo
    € 32,00
    Il totale di detti importi va versato su c.c.p. 25202003 intestato a:
    A.C.I. - Economato Generale - Servizio di Tesoreria - via Marsala, 8 - 00185 ROMA

N.B.: I pagamenti relativi alle competenze Motorizzazione e P.R.A., possono essere effettuati contestualmente nell'ufficio postale ubicato presso la Motorizzazione Civile.

 

 

torna su